Food mediterraneo

Sicilia
                                         Sicilia                                                                                            

La Sicilia la più estesa isola del Mediterraneo e la più vasta delle regoni italiane è staccata da un tratto di mare di solo 3 km dalla punta meridionale della penisola, le appartengono diversi gruppi di isole tra le quali gli arcipelaghi delle Eolie, delle Egadi e delle Pelagie e le isole di Pantelleria e Ustica. 
   Messina
Messina

Il viaggio dalla Puglia a Villa San Giovanni in Calabria dove avvine l'imbarco per la Sicilia è vario, durante il percorso si vedono montagne con ponti vertiginosi oppure lunghe distese di mare. Prendiamo il traghetto sbarchiamo a Messina il primo impatto con la città non è stato piacevole in quanto ci è sembrata una città orrenda e sporca grazie alla vista di baracche da terzo mondo.

Antico forte San Salvatore Messina

Proseguendo abbiamo notato invece una città moderna con strade ampie, edifici decorosi, piazze e zone piene di verde. Messina è posta al centro di una bellissima area turistica il litorale permette passeggiate bellissime essa è una porta all'Italia una città favolosa completa possiede: arte e cultura in primis. Il campanile del Duomo alle ore 12:00 inizia la sua funzione suona l'Ave Maria in sincronia alla musica si muovono dei personaggi. Campanile unico al mondo da non perdere! Fermandoci ad un bar abbiamo potuto gustare una granita con panna e brioches i gusti variano caffè, fragola, cioccolato ecc.. Il mare stupendo!  

Antico Forte San Salvatore Messina



Antico Forte San Salvatore costruito nel 1546 è un'opera di difesa
del porto per artiglieria in barbetta o in casamatta







Se qualcuno avesse intenzione di passare un solo giorno in Sicilia e dovesse chiedermi: cosa  bisogna vedere? Risponderei senza esitazione: Taormina. Possiede un pittoresco centro storico da esplorare per diverse ore camminando distraendosi per i caratteristici negozi, bar e ristoranti. All'ingresso della città vi sono grandi parcheggi in quanto il centro ha strette strade ovviamente gli spazi per parcheggiare sono limitati e consentiti solo ai residenti.
Da Porta Messina andiamo all'Oden 
Oden Taormina

un piccolo teatro di epoca romana. Da qui a pochi passi si raggiunge palazzo Corvaia, uno dei più importanti palazzi di Taormina ricostruito all'inizio del XV sec. conglobando una torre araba e un corpo di fabbrica trecentesco.


Palazzo Corvaria Taormina


Proseguendo via Teatro greco raggiungiamo la più importante attrazione della città il teatro Greco dal quale si può godere di un magnifico panorama 
Mare di Taormina

esposto sulla regione circostante ed apprezzare l'ambiente storico.
Ritorniamo al palazzo Corvaia seguiamo la strada principale di Taormina ossia corso Umberto I. Lungo il corso si trovano tutti i principali monumenti, palazzi e vicoli caratteristici, fino a raggiungere finalmente Piazza IX Aprile.
Piazza IX Aprile Taormina


La pittoresca piazza è uno dei posti più affollati del centro cittadino ed offre diversi divertimenti un'atmosfera davvero unica con un favoloso panorama. Continuiamo lungo il Corso Umberto I raggiungiamo la piazza della Cattedrale con appunto la Cattedrale di San Nicola a pochi metri una bellissima fontana barocca.

Cattedrale San Nicola Taormina

Il tour finisce dall'altro lato della città, a Porta Catania l'antica porta di Taormina. Le viuzze sono innumerevoli i ristoranti sono molto caratteristici, i bar piacevoli tanto da invitare i turisti a rilassarsi gustando prodotti tipici. Se si desidera visitare
il Castello Saraceno si raggiunge percorrendo una lunga scalinata.



Taormina

 Taormina comune della Sicilia sorge su un terrazzo roccioso il quale interrompe i rilievi che strapiombano nel mare e formano i promontori di Taormina, di Sant'Andrea di Castelluccio e l'isola Bella. Per il clima mite e salubre, per le bellezze dell'ambiente e alla ricchezza del patrimonio artistico e culturale la città è da sempre meta di viaggi. 









Cefalù comune della Sicilia conta circa 13.000 abitanti. Sorge su di un promontorio della costa tirrenica è una delle maggiori stazioni balneari 
Spiagge Cefalù
della provincia di Palermo.





Il centro abitato è sovrastato dalla rupe


Cefalù

il limite della linea di costa restituisce alla città un'immagine davvero pittoresca.
Costa di Cefalù
Costa di Cefalù Sicilia


L'imponente mole della Cattedrale domina il compatto nucleo storico,  il quale si adagia in lieve pendio tra la Rocca e il mare
Cattedrale Cefalù




Ai piedi della Rocca, sulla piazza si prospetta la facciata della Cattedrale, rinserrata tra due torri angolari. All'interno della Cattedrale si nota la navata centrale impreziosita nella parte presbiteriale e absidale da splendidi mosaici.
Vie di Cefalù
Le vie del centro sono abbastanza strette le esposizioni di prodotti le rendono decorate i locali sono uno affiancato all'altro rendendo il passaggio dei turisti piacevole
Vie di Cefalù

Cefalù negozi

Le cianfrusaglie nei negozi sono tante infatti non si riescono a memorizzare o alcune volte a capire di cosa si tratta 
Vie di Cefalù


Alcune vie portano al mare è in estate che il paese si triplica di gente in quanto l'affluenza di turisti è notevole.

Mare di Cefalù

Mare di Cefalù


Mare di Cefalù


Mare di Cefalù

Il mare è sempre splendido da qualsiasi posto lo si ammiri è sempre uno spettacolo, le città marittime sono le più allegre e colorate la gente è sempre serena indossa indumenti colorati la pelle abbronzata rende i visi rilassati.
Cefalù

Da Corso Vittorio Emanuele una grande scala a chiocciola porta al Lavatoio medioevale, qui le signore antenate usavano venire a lavare i loro panni di famiglia poichè vi era un continuo scorrere di acqua.

Lavatoio di Cefalù

Il lavatoio viene riempito di acqua da 22 bocche che poi da due aperture raggiunge il mare.

Lavatoio di Cefalù


Lavatoio medioevale di Cefalù

Lavatoio medioevale di Cefalù

Lavatoio medioevale di Cefalù


Nel guardare questo lavatoio mi immagino il chiasso di tutte le donne con i loro panni da lavare che si sorridono tra di loro e qualche volta anche qualche litigio per prendere posto!

spiaggia sabbia barche mare notte Cefalù Sicilia

Si è fatto notte decidiamo di stare in spiaggia ci godiamo il fresco della sera dopo una giornata caldissima ed intensa rimanendo seduti sulla sabbia guardandoci intorno, ammirando il buio del mare.





Post più popolari

Follow by Email